Nell’era della quarta rivoluzione industriale, diverse sono le barriere che sembrano ostacolare la digitalizzazione delle imprese. Molto spesso le tecnologie abilitanti l’industria 4.0, si scontrano con sistemi già in uso all’interno delle aziende. Tali tecnologie quindi, entrano in contesti imprenditoriali già esistenti e consolidati da diversi anni. Per citare un esempio, le tecnologie come i sensori e i controller per le reti industriali sono utilizzate già da diversi anni all’interno delle imprese. Si prevede che quest’ultime, saranno utili alla corretta implementazione dell’Industrial Internet of Things nelle PMI.

Di contro invece, diventa più complicato prevedere il ruolo che avranno i sistemi SCADA all’interno della fabbrica digitale.

Sistemi SCADA: cosa sono?

Quando si parla di sistemi di controllo SCADA o di software SCADA (acronimo di “Supervisory Control And Data Acquisition“, cioè “controllo di supervisione e acquisizione dati”) ci si riferisce a un sistema informatico distribuito che si occupa della supervisione, della raccolta dati e del controllo di un impianto di produzione industriale. Ciò facilita i processi decisionali all’interno dell’azienda, garantendo allo stesso tempo un notevole sviluppo dell’automazione industriale: si ha infatti un controllo in tempo reale dell’intero processo produttivo.

Sistema scada

Le caratteristiche che hanno reso i sistemi di controllo SCADA sempre più centrali nei progetti di implementazione di soluzioni per l’automazione industriale nelle imprese, sono:

  • Big data Analysis. I sistemi SCADA acquisiscono, processano e archiviano una grande quantità di dati provenienti dai sensori distribuiti all’interno dell’impianto. Queste informazioni possono essere poi utilizzate per ottimizzare ed efficientare i processi produttivi;
  • Controllo. Grazie a interfacce utente ottimizzate e intuitive, i sistemi SCADA sono in grado di rappresentare graficamente l’intero processo produttivo e avere sempre sotto controllo i valori e parametri fondamentali dei vari macchinari e ricevere allarmi sonori nel caso ci siano delle anomalie;
  • Architettura aperta e flessibile. L’utilizzo di sistemi SCADA non pone limiti alla possibile espansione e crescita dell’industria. Si tratta di software modulari, caratterizzati da un’architettura aperta e flessibile, che permettono una facile implementazione di nuovi strumenti o macchinari all’interno della fabbrica;
  • Accessibilità. La supervisione e il controllo dei processi produttivi non richiede la presenza di ingegneri o tecnici preposti alla gestione del macchinario. I sistemi SCADA possono essere collegati a Internet (tramite connessioni protette con VPN, onde evitare di esporsi a inutili attacchi informatici) e controllati tramite un normale browser distante anche centinaia di chilometri.
sistemi di controllo scada

Quale sarà il ruolo dei sistemi SCADA nelle industrie che guardano con interesse all’Industia 4.0?

Scada sistemi

Secondo alcuni esperti del settore, le interfacce e i sistemi SCADA avranno ancora qualche anno di vita operativa all’interno delle aziende che le hanno implementate. Cosa accadrà invece dopo questo periodo di transizione? Riusciranno i sistemi SCADA a convivere con l’IIoT? La risposta la troviamo nel fatto che, i sistemi SCADA, possono aumentare le potenzialità dell’Industrial Internet of Things. Da ciò deriva che unendo le due tecnologie, si otterrebbe una raccolta e una verifica dei dati aziendali molto più rapida, più articolata e persino più sicura, rispetto all’utilizzo singolo di una sola delle due alternative. Implementare SCADA con l’IoT, significa rendere più efficienti diversi aspetti legati all’Industria 4.0. Proprio per questo motivo secondo la maggior parte degli esperti, l’utilizzo su larga scala dell’IIoT nelle grandi aziende e nelle PMI, non significherà per forza l’abbandono del sistema d’automazione SCADA, bensì una convivenza profittevole destinata a durare nel tempo, confermando la teoria secondo la quale il futuro dei sistemi SCADA, non sembra essere così compromesso. Proprio per questa ragione, la nostra azienda, sviluppa soluzioni integrate dedicate allo sviluppo e al miglioramento dei processi produttivi nuovi e/o esistenti, rendendo possibile lo scambio di informazioni tra macchinari differenti. Rispetto al panorama tecnologico-aziendale appena descritto, lo scopo della Key 4 è quello di garantire supporto per attività di progettazione e integrazione di architetture complesse, in grado di connettere sistemi aziendali hardware e software, promuovendo il paradigma dell’industria 4.0. Tale condizione, è traducibile come una vera e propria evoluzione delle fabbriche che da organizzazione prodotto-centriche, diventano vere e proprie fabbriche di servizi in cui il prodotto è in continua evoluzione

Lascia un commento


Articoli recenti