COME GESTIRE I PROCESSI DI INNOVAZIONE - key-4

Industria 4.0: avviare attività innovative volte al progresso

Alla domanda, come gestire i processi di innovazione, la risposta che ci proponiamo di dare è semplice:  compiti innovativi, richiedono metodi e strumenti che rendono possibile la strutturazione e l’attuazione di efficaci processi innovativi.  L’innovazione non deve essere considerata un fenomeno occasionale, bensì un processo costante e misurabile che genera idee e concetti competitivi a livello globale.

In una realtà imprenditoriale così dinamica come quella che viviamo oggi, si verificano continui cambiamenti sia all’interno delle imprese che all’esterno. Quando si guarda all’esterno, il cambiamento sostanziale,  risiede nei bisogni e nel potere d’acquisto dei clienti.

I cambiamenti sono così repentini che ancor prima di poter effettuare un’accurata analisi della situazione, l’ambiente economico non è più lo stesso. Per far fronte a una situazione cosi competitiva e dinamica, non basta essere predisposti ad innovare bensì, bisogna essere organizzati affinché l’innovazione possa essere accolta come nuova leva competitiva.

Cosa fare per innovare?

come gestire i processi di innovazione

La prima cosa da fare per gestire i processi di innovazione in maniera costruttiva, è senza dubbio investire in nuove tecnologie tenendo presente quelle che sono le applicazioni disponibili sul mercato.  Oggi più che mai le piccole e medie imprese italiane, stanno investendo sull’automazione, con l’obiettivo di ridurre i costi di produzione. 

Quando si pensa a come gestire i processi innovativi aziendali, bisogna riflettere su come è organizzato il proprio modello produttivo.

Grazie alle nuove tecnologie industriali, favorite dalla quarta rivoluzione industriale, la produzione si fa sempre più snella con un conseguente abbattimento dei costi ed un sostanziale  aumento della qualità del prodotto servito.

Aggiornare la produzione, è un processo fondamentale in vista del fatto che, con l’avvento dell’industria 4.0 e di tutte le innovazioni ad essa associate, diverse imprese stanno cambiando il concept produttivo in relazione alla richieste e ai bisogni dei consumatori finali. Nuove tecnologie di produzione, nuove tecnologie informatiche e nuovi mezzi di telecomunicazione, hanno bisogno di nuovi approcci innovativi  che si riflettono sull’ottimizzazione dei processi produttivi aziendali.

Quindi, quando si riflette su come gestire i processi di innovazione, bisogna prevedere all’interno della propria organizzazione, una cooperazione orizzontale che includa al suo interno centri di eccellenza, cluster  industriali e centri tecnologici. Il network e la collaborazione con partner industriali è fondamentale affinché ciascun impresa sia percepita come eccellente rispetto ai competitor del proprio mercato obiettivo.

Lascia un commento


Articoli recenti